Cerca nel blog

8 dicembre 2018

Thunderbird: copiare tutti gli account da un pc all'altro

Mi è capitato più volte di dover formattare o sostituire un computer con la necessità di reinserire tutti gli acconut email in Tunderbirh. Ebbene c'è la possibilità di copiare una cartella dal vecchio pc e copiarla in qello nuovo ritrovandosi così con Tunderbirdh già pronto per l'uso.
Qui di seguito una guida trovata qui:
https://support.mozilla.org/it/kb/trasferire-dati-thunderbird-nuovo-computer

Trasferire i dati di Thunderbird su un nuovo computer

In Thunderbird le informazioni personali come i messaggi, le password e le preferenze dell'utente vengono salvate in un gruppo di file all'interno di una cartella denominata cartella del profilo e situata in una posizione diversa rispetto ai file di installazione dell'applicazione. Per spostare i propri dati, copiare la cartella del profilo in una posizione equivalente sul computer di destinazione.

    Fare clic sul pulsante dei menu Fx57Menu , fare quindi clic su Aiuto e dal sottomenu fare clic su Risoluzione dei problemi.
    Fare clic su Apri cartella. Verrà aperta la cartella del profilo di Thunderbird in Esplora risorse.
    Chiudere Thunderbird.
    Dalla propria cartella del profilo Thunderbird, salire di tre livelli.
    Fare clic con il tasto destro sulla cartella Thunderbird e selezionare {menu Copia.
    Aprire l'unità che si sta utilizzando per il trasferimento dei propri dati (ad esempio una chiave USB ma può essere utilizzato anche un server cloud come Dropbox o Google Drive), quindi fare clic col tasto desto del mouse all'interno dell'unità e selezionare Incolla.
    Sul computer di destinazione, fare clic col tasto desto del mouse sulla cartella del backup di Thunderbird e selezionare Copia.
    Avviare Thunderbird e chiudere la finestra di configurazione account, se visualizzata.
    Fare clic sul pulsante dei menu Fx57Menu , fare quindi clic su Aiuto e dal sottomenu fare clic su Risoluzione dei problemi.
    Fare clic su Apri cartella. Verrà aperta la cartella del profilo di Thunderbird in Esplora risorse.
    Chiudere Thunderbird.
    Dalla propria cartella del profilo Thunderbird, salire di tre livelli.
    Fare clic con il tasto destro all'interno della cartella e selezionare Copia [rectius: Incolla].
    Quando richiesto, scegliere di sostituire i dati correnti.

Se si è utilizzato il gestore profili per memorizzare i propri dati in una posizione personalizzata, creare un nuovo profilo nella stessa posizione del proprio file prefs.js. In Thunderbird verranno utilizzati i dati già esistenti.


Condividi questo articolo: http://mzl.la/1ApHiU3
// Hanno collaborato alla scrittura dell'articolo:Underpass, Michele Rodaro, Massimo_D. Anche tu puoi collaborare: scopri come fare.

30 novembre 2018

Save Your Internet: l'articolo 13 avvantaggia pochi ed affossa la libertà. E' il momento di agire

È il momento di agire.

In questa pagina sono indicate varie possibilità per contattare i deputati Italiani al Parlamento Europeo: https://www.liberties.eu/it/news/campagna-copyright-sforzo-finale-per-cancellare-articolo-13-ep/15139


Il 12 settembre 2018, tutti i 751 deputati al Parlamento europeo (membri del Parlamento europeo) hanno avuto la possibilità di plasmare la riforma europea del diritto d'autore con una votazione in plenaria.
Risultato della votazione: 366 deputati al Parlamento europeo hanno palesemente ignorato le nostre richieste, in quanto hanno adottato il copyright #CensorshipMachine.

Progetti futuri: il relatore della commissione, Axel Voss, è stato incaricato di avviare le negazioni informali con i rappresentanti degli Stati membri e della Commissione europea, il "Black Box" del processo decisionale in Europa.

A partire dalle grandi piattaforme internet, quelle a livello mondiale che conosciamo tutti fino ad arrivare a singoli blogger amatoriali, tutti, da punti di vista diversi ma uniformi nello scopo, alzano un grido a difesa della libertà di espressione e divulgazione, non condizionata da censure preventive e controlli impossibili da effettuare che comprometterebbero in modo rirreversibile la creatività.


A causa del danno collaterale creato dalla formulazione vaga ed eccessivamente ampia dell'articolo 13, solo grandi piattaforme e potenti titolari dei diritti beneficeranno della sua adozione, a scapito di tutte le altre parti interessate. 



Gli utenti avranno accesso a meno contenuti e non saranno in grado di condividere il loro contenuto con gli altri, anche quando è legale. Inoltre, qualsiasi meccanismo di reclamo sarà facilmente aggirato se il blocco viene eseguito sotto la pretesa di una violazione di termini e condizioni, piuttosto che come risultato di una specifica richiesta di copyright.
 

Se le piattaforme diventano direttamente responsabili per i contenuti caricati dall'utente, rimuoveranno arbitrariamente i contenuti in base ai loro termini e condizioni. Di conseguenza, molti creator vedranno il loro contenuto bloccato. Con la conseguenza che sopravviveranno solo poche piattaforme a seguito di questa disposizione ed i creatori avranno meno possibilità di scegliere dove condividere le loro opere.
 
Solo le piattaforme con grandi disponibilità di denaro saranno in grado di soddisfare i requisiti dell'articolo 13 e anche se le piccole imprese ottengono un'esenzione dal suo ambito di applicazione, ciò significa semplicemente che non è consentito scalare e competere con le grandi piattaforme statunitensi, con il motto "in L'Europa, piccola è bella '!

 

Domande e risposte sull’art. 13 sul copyright in Europa.
È il momento di agire.
In questa pagina sono indicate varie possibilità per contattare i deputati Italiani al Parlamento Europeo: https://www.liberties.eu/it/news/campagna-copyright-sforzo-finale-per-cancellare-articolo-13-ep/15139
Agisci adesso! 
Potrebbero interessarti:
var linkwithin_site_id = 16657; Related Posts with Thumbnails