23 agosto 2009

Widget per traduzione blog

Il nostro sito in tutte le lingue? Mettiamo un bottone per la traduzione automatica!

Ti sarà capitato piu' volte di tradurre un post, magari utilizzando Strumenti per le lingue di Google. Oppure di leggere un articolo e di renderti conto che in realtà si trattava di una pagina tradotta e trovata al volo dal motore (sempre Google?) dall'italiano non proprio fluido. Hai pensato che sia venuta ora di mettere sul blog un bottone che consenta la traduzione del post, magari per catturare qualche visitatore in piu'? Servizi gratuiti del genere ne esistono diversi, e' presente naturalmente Google ma anche outsider o comunque aziende meno note al grande pubblico. E non e' veramente detto che questi servizi valgano meno di quelli proposti dai "grandi".


srumenti traduzione
Faro' una rasssegna di quelli che ho trovato con il link della pagina dove e' possibile prelevare il codice da inserire nel nostro sito. Ne esistono anche altri ma quelli che segnalo consentono la cosa per noi iu' importante, la traduzione anche "da" italiano.
Applied Language: e' possibile personalizzare colori e layout. In ogni caso carina la grafica. Molte le lingue.
Conveythis: bottone tipo ShareThis. Occupa pochissimo spazio. Puo' essere inserito anche alla base di un post.
Google traduttore: bottone non troppo invadente e funzionale. Moltissime le lingue supportate.
Yahoo Babel Fish: bottone un po' piu' grande. Non molte le lingue.
Microsoft: la traduzione appare su meta' dello schermo cosi' e' possibile fare un confronto con l'originale. Questa soluzione va bene per altri utilizzi ma non troppo per mettere un bottone sul sito.
Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi Votarlo su OKNOtizie. Grazie Mille!

Print

Bookmark and Share

Blogger templates

In rete si trovano veramente tante risorse gratuite per Blogger Blogspot, difficile è tenerle in ordine per utilizzarle al momento che ci occorrono.

Beh!, in questo post voglio segnalare, cosi' da tenerne anche memoria, questi siti dove si possono trovare bellissimi templates. Nei primi 3 sono reperibili risorse non molto utilizzate ma veramente belle.

C-Templates: pochi ma buoni!

Themescook: pochi modelli ma veramente speciali!

Bietemplates: tanti modelli ma non inflazionati

Labofweb: 2 ottimi templates

Deluxetemplates: tanti modelli per tutti i gusti





Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi Votarlo su OKNOtizie. Grazie Mille!

Print

Bookmark and Share

Non riesco ad accedere al pannello di controllo di Wordpress

Un'utile guida Wodpress
Avevo fatto delle modifiche non volute e non riuscivo piu' ad accedere al pannello di controllo ... ed ho trovato questo:
"Nelle impostazioni utente ho modificato per errore i parametri della pagina Blog ed i parametri della pagina iniziale.
Proprio per il fatto che li ho modificati per sbaglio non so che riferimenti ho messo.
Adesso se apro la pagina, vedo il contenuto del blog con una formattazione bruttissima e non riesco a rientrare nei parametri di configurazione. (Bacheca, ecc.)
Sono spacciato oppure o qualche possibilità?"
Risposta: http://www.tamba2.org.uk/wordpress/site-url/
Fonte | Wordpress-it.it


Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi Votarlo su OKNOtizie. Grazie Mille!

Print

Bookmark and Share

19 agosto 2009

Caricature online con Stretch Your Face

Avevamo parlato altre volte di applicazioni grafiche web (Pixlr, Splashup, Befunky).
Oggi segnalo un'applicazione online "specializzata" nella creazione di caricature: parlo di Stretch Your Face.L'utilizzo di Stretch Your Face è veramente semplicissimo, basta fare l'upload della foto e "tirare"!





Print
Bookmark and Share

16 agosto 2009

Linkaci e geek4work linkerà il tuo blog (scambio link)

Vuoi aumentare il Page Rank e il numero di visite? geek4work può aiutarti.
Compila il form e il tuo blog verrà linkato! anche se ha page rank zero ... basta che tu faccia altrettanto con geek4work!
geek4work ha un buon Page Rank, è ben indicizzato ed è presente nelle principali directory: di tutto questo potrà trarne beneficio anche il tuo sito.
Inserisci i dati richiesti, metti l'antipixel o un link nella tua home page e clicca sul pulsante Submit. La verifica di quanto segnalato verrà fatta manualmente per cui attendi qualche giorno. Ti verrà data conferma per email dell'inserimento del link.
Se hai bisogno di aiuto non esitare a postare nei commenti o inviare una mail a geek4work@gmail.com.
Ti chiedo ancora una cosa: iscriviti ai miei feed cliccando su questo bottone http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/4/43/Feed-icon.svg/100px-Feed-icon.svg.png oppure alla newsletter inserendo l'email nel boxino presente qui a destra.










Print
Bookmark and Share

15 agosto 2009

Migliorare il posizionamento sui motori ricerca

Web Analytics Kpmrs: come migliorare il posizionamento del nostro sito o blog sui motori di ricerca
Supponiamo che con un entusiasmo travolgente si decida di metter su un sito web o un blog. Qual è il primo passo da fare per far si che il mondo sappia che il nostro portale esiste dato che siamo in mezzo a un campo di battalia saturo e con molti altri siti simili al nostro? Come possiamo differenziare il nostro blog dalle altre migliaia per attirare visitatori prima che il nostro entusiasmo vada a morire completamente?
Se sei un esperto SEO, tra le altre cose potresti tentare con tutti i mezzi di ottimizzare il tuo sito con titoli, parole chiave, meta descrizioni, Url SEO friendly, sitemaps, ottimizzazione nomi delle immagini. Inoltre potresti iscrivere il tuo sito in varie directory e forum sparsi in rete. Potresti anche cercare aggiungere nuovi contenuti e aggiornarli con la maggiore frequenza possibile. Potresti postare su blog, creare un account su Twitter e inviare messaggi, utilizzare siti del tipo digg e delicious e partecipare assiduamente alle attività dei social network. In breve, dovresti avere più referenze possibile in modo da essere tra i primi nei motori di ricerca che altro non sono coloro che ti indirizzeranno il maggior numero di visitatori. E se non sei ancora un esperto SEO dovrai diventarlo.
Siamo tutti d'accordo con quanto detto sopra, ma avremmo bisogno di un tool per misurare quanto il nostro lavoro ha portato ad associare il sito a certe parole chiave che ci danno vantaggi sui motori di ricerca. Questi sono i servizi Web Analytics rappresentati nelle figure: vengono raccolte le parole chiave e consentono di capire quali sono i risultati del tuo lavoro di marketing.
Uno dei servizi di Web Anlytics veramente utile è KPMRS. KPMRS dispone di una serie di strumenti che possono dirci come il sito è posizionato nei motori di ricerca e altri mezzi di comunicazione. Invece di cercare manualmente il sito web, KPMRS fa questo lavoro automaticamente, su diversi motori di ricerca per le parole chiave a nostra scelta, il tutto in un unico posto. Infatti si può visualizzare il posizionamento di un sito su Google, Bing e Yahoo. Questo servizio ha anche una serie di altre funzioni come la verifica delPage Rank assegnato da Google, controllo dell'attività sui social network, verifica del ranking Alexa, individuazione dei Back Link, ecc..
La combinazione di questi strumenti può aiutarti a rimanere informato sulla popolarità del tuo sito web su Internet e confrontarlo con il rendimento dei siti concorrenti.


Print

Bookmark and Share

Blogger templates: B-Themes



Non avevo mai pensato a condividere il template che utilizzo per questo blog. Si tratta di Blogger Blog Template di B.Themes. Puo' essere scaricato cliccando qui


Print

Bookmark and Share

Importance of Web Analytics for your SEO Campaign

Suppose you start your own website or even your own blog with an overwhelming enthusiasm. What next? Wouldn't you want the world to know that your web portal exists in an online battleground glutted with similar websites and blogs? If yes, then how would you go about differentiating your creation with the thousands of others to attract visitors before your enthusiasm dies down?

If you are a SEO expert, you would attempt by all means to optimize your website with titles, meta keywords, meta descriptions, SEO friendly URLs, sitemaps, optimized image names, among others for a set of keywords. You would submit your website(s) in the various directories and forums spread on the net. You would also try to get as much of new content on this website as possible, and as frequently as you can. You would do blog postings, create Twitter accounts and manage postings, bookmark on digg, delicious and the like, and participate in all social networking activities you possibly can. In short, you'll want to be the most referred website to get you on top of search engine results, from where the maximum of your visitor traffic will come. And if you're not an SEO expert, you will have to become one.

All is fine with the above rant, except that you always need a tool to measure how much your hard work on associating your website with certain keywords on search engines is paying off. And this where Web Analytics services come into the convoluted picture. Web Analytics services collect visitor and keyword data and enable you to understand where your marketing efforts are taking your website.

KPMRS lets you monitor your websites rankings on Search Engines
Once such Analytics Service that you will find very useful is KPMRS.com. KPMRS has a host of tools that can about how your website is performing on Search Engines and other marketing media. Instead of manually looking for your website at different search engine results, KPMRS enables you to monitor the rank of your website in different search engine results for the keywords of your choice, all at one place. In fact, you can find out rankings of any website on Google, Bing and Yahoo, on KPMRS. This service also has a slew of other features such as a Google Page Rank checker, Social activity monitor, Alexa Rankings monitor,Back Links tracker, KPMRS-Facebook connector, and their own KPMRS Widgets. A combination of these tools can help you stay briefed on the overall popularity of your website on the Internet, or the performance of your competing websites. Check out KPMRS to know how it can help you more.


Print

Bookmark and Share

14 agosto 2009

Stampare il contenuto di un post

Stampare il solo contenuto di post con utili strumenti online gratuiti
Può capitare di voler stampare il contenuto di un post, ma con il comando di stampa quante informazioni inutili e carta da buttare! Vengono infatti stampate anche parti del sito che non hanno un contenuto che in quel momento ci occorre.
Possono essere di aiuto, se si esclude il selezionare il testo e poi la stampa della sola selezione, 2 utili strumenti gratuiti reperibili in rete: mi riferisco a Printfriendly e Printwhatyoulike.
Entrambi sono facili da utilizzare.
Printfriendly forse è più immediato ed i pochi comandi disponibili sono presenti sulla barra degli strumenti. E' inoltre possibile creare un file pdf, opzione senz'altro comoda anche se non essenziale.
PrintWhatYouLike è un servizio simile al precedente ma ha diverse opzioni e comandi in più dell'altro, tutte ragruppate sulla barra laterale. Anche in questo caso è possibile produrre un file .pdf.
In entrambi i casi non è necessario registrarsi per l'utilizzo.
Nota: Printfriendly dà la possibilità di aggiungere un bottone sul proprio sito o singolo post per la stampa in pdf (vedi più in basso).
Buon lavoro!!!



Print
Bookmark and Share

SocialTwist Tell-a-Friend

13 agosto 2009

Nuova brochure di Impresa Free

Alcune settimane fa era stato presentato Impresa Free, un ottimo software gestionale gratuito per piccole aziende ed artigiani.

Da oggi è disponibile una nuova brochure informativa sul sito originale della software house che mostra nel dettaglio le principali caratteristiche di questo utilissimo applicativo.
Ricordo che Impresa Free, oltre ad essere gratuito, è utilizzabile in monoutenza o fino a 5 utenti contemporaneamente e tutti gli aggiornamenti del programma sono gratuiti.

Per chi volesse scaricare la brochure, può anche farlo da qui.

Bookmark and Share

9 agosto 2009

Condividere immagini su Twitter

Postare immagini su Twitter con facilità

Bookmark and Share


Vi segnalo alcuni dei tanti servizi presenti in rete per inviare immagini sull'amato social network Twitter

Twitpic



I servizi hanno tutti in comune il fatto che sono gratuiti e che non è nemmeno necessario registrarsi: basta infatti loggarsi con i dati del proprio account Twitter.
Una volta riconosciuti possiamo effettuare l'upload dei file, aggiungere un messaggio, se si vuole, e postare l'immagine: in questo modo verrà "Twittata" e creato uno short link per la sua visualizzazione.



Bookmark and Share

CMS Matrix: confrontare i Content Management System


Bookmark and Share



Un servizio che puo' aiutare a fare un confronto tra diversi CMS.
La scelta di un CMS (Content Management System) è un’operazione delicata…
La cosa migliore naturalmente e’ provare diverse alternative in locale, con installazioni sul proprio Pc o comunque creare siti su server gratuiti, in quanto una volta presa la decisione di utilizzare un certo CMS, difficilmente di li’ a breve lo cambieremo. O forse non lo faremo mai!
cmsmatrix
Un sito che ci può aiutare nel compiere una scelta così importante è CMSMatrix.
Collegandosi potremo vedere quanti (!!!) sono i Cms disponibili. Nell’elenco sono presenti non solo quelli gratuiti.
Selezionando due o piu’ CMS e premendo successivamente il pulsante compare è possibile confrontare le caratteristiche specifiche di ciascuno.




Bookmark and Share

Reminder online: Remember the milk

Come organizzare le proprie attivita’ e tenerne traccia online



Bookmark and Share


RememberTheMilk_logo

Google e Yahoo! con le loro applicazioni “calendar” sono tra i migliori nelle web apps per la gestione degli appuntamenti e delle attività. Non da meno anche l’analoga applicazione Live di casa Microsoft.

Ci sono pero’ necessità che questi servizi non riescono a soddisfare al meglio. Si, sono presenti le applicazioni blocco note, ma queste non sono pienamente adatte a cio’ che intendo io. Mi riferisco a liste di cose da fare e organizzazione dei compiti che “in automatico” ci aiutino tutti i giorni a migliorare la qualità del nostro lavoro. Il servizio “Remember the milk – Online to do list e task management” è invece veramente cio’ che ci vuole. Non si tratta di un semplice elenco di cose da fare ma di un piu’ elaborato servizio con molte opzioni e possibilita’.

RememberTheMilk_610x528

L’interfaccia e’ semplice e intuitiva.

rtmDal menu’ attivita’ è possibile selezionare le schede che individuano le categorie degli impegni. Le categorie sono personalizzabili e quindi aggiunte o modificate a seconda delle nostre esigenze; inoltre e’ possibile condividerle con i nostri contatti o renderle pubbliche.

Aggiungere un’attivita’ e’ molto semplice e l’inserimento dei dati è veramente intuitivo: scadenza, ripetizione, tag, ecc.. Per ogni attività possono essere aggiunte delle note veramente utili.

rtm 2

Dal menu’ panoramica invece i nostri impegni vengono suddivisi in base alla scadenza.

Una volta conclusa l’attività viene archiviata per poter comunque essere recuperata in seguito .

E’ presente tra l’altro anche una funzione di ricerca molto utile e anche con funzioni avanzate.

E’ possibile stampare tutti i dettagli dell’attività, comprese le note.

Interessante la possibilità di ricevere promemoria: sono disponibili varie opzioni in termini di dati da inviare e in termini di mezzi: email, Msn jabber e altri e anche tramite sms, ma questo solo con operatore Vodafone.

E’ inoltre disponibile l’applicazione per vari dispositivi tra cui per iPhone.

Il servizio e’ raggiungibile qui.



Bookmark and Share

6 agosto 2009

Aggiornare lo stato di Facebook con Twitter

… ovvero aggiornare contemporaneamente Twitter e Facebook (senza installare nessuna applicazione desktop!)

Se utilizzi sia Twitter che Facebook troverai utile questo post. Viene spiegato come poter aggiornare lo status su entrambi contemporaneamente. Vediamo come.

Installare l’applicazione “Twitter” su Facebook

twitter-facebookPrima di tutto loggarsi a Facebook e andare alla pagina Twitter cliccando qui.

Ora cliccare sul bottone “Vai all’applicazione” e successivamente su “Consenti”.

Loggarsi all’account Twitter da Facebook


Non hai ancora finito: a questo punto, dalla pagina di Facebook verrà chiesto di inserire i dati per loggarsi a Twitter.

Permettere a Twitter di aggiornare lo status su Facebook.

Ci siamo quasi. Permetti a Twitter di aggiornare lo status cliccando sul bottone proposto. Ora puoi aggiornare lo status di Facebook per mezzo del tuo acconut Twitter.

Consiglio …

Installa un addon per Firefox come Twitterfox in modo da condividere gli Url senza dover copiare ed incollare …

Via | Technoburger (traduzione e rielaborazione)




Bookmark and Share

Potrebbero interessarti:
var linkwithin_site_id = 16657; Related Posts with Thumbnails