27 aprile 2009

Xmarks Sincronizza Segnalibri e password di Firefox, Safari e Internet Explorer

I segnalibri, chi non li utilizza per richiamare le pagine internet più utilizzate? Effettivamente i segnalibri ci rendono liberi dalla necessità di ricordare a lungo l'Url di una pagina web. E' vero, si, ci sono i motori di ricerca, ma non sono certo la stessa cosa.
Tuttavia, per coloro che hanno bisogno di lavorare su più computer, per vari motivi, a casa, sul lavoro, magari anche un notebook, ecco che magari proprio quella pagina di cui hai bisogno ora, l'hai memorrizata su un altro pc, e allora che fare? In questi casi la soluzione ideale è memorizzare i sgnalibri on line, ad esempio con il servizio Xmarks (già Foxmarks). In questo modo tutti i tuoi segnalibri sono raggiungibili dal sito xmarks.com , e quindi da qualunque computer, e da lì, senza dover installare niente, puoi recuperare tutti i tuoi segnalibri, organizzarli in directory, utilizzando anche il drag-and.drop.
Ma c'è di più.
Se installi l'estensione per il tuo browser, tutti i segnalibri sono raggiungibili automaticamente dal menù segnalibri, proprio quello all'intero del browser e da lì li puoi gestire normalmente com se fossero memorizzati sul pc. Quindi tutte le aggiunte, cancellazioni o modificheche fai, dato che verranno sincronizzate in automatico le ritroverai poi anche sugli altri computer che utilizzi. Una bella comodità, vero?
Inoltre, dato che Xmarks funziona sia su Firefox, Explorer, e Safari, puoi anche sincronizzare  i segnalibri tra i vari browser che utilizzi in modo da poter mantenere gli stessi preferiti.
Xmarks può essere utile anche per sincronizzare le password memorizzate ed è assolutamente sicuro. Tuttavia se tale possibilità non ti convince, può essere disattivata senza problemi.
Download Xmarks For Firefox
Download Xmarks For Internet Explorer
Download Xmarks For Safari

Numero fisso Vodafone sul cellulare

Posto queste informazioni che mi sono utili e che potrebbero risultarlo anche ad altri!
Per lavoro ho attivato una sim Vodafone richiedendo anche un numero con prefisso geografico. L'idea era di essere reperibile anche al fisso, attivando il trasferimento ad un altro numero (sia mobile di altro operatore o altro numero fisso).
Ho invece scoperto che dal numero mobile della sim, quello con il prefisso 345 per intendersi, è possibile attivare e disattivare la segreteria come, anche, trasferire la chiamata ad un altro numero qualsivoglia. Invece dal numero fisso sulla sim è possibile soltanto il trasferimento alla segreteria telefonica, non invece ad altro numero a tua scelta. In compenso,è possibile ascoltare la segreteria telefonica gratuitamente chiamando dall'area geografica scelta il 44040.
Preso atto di questo riepilogo qui di seguito le principali caratteristiche del servizio e le stringhe utili all'uso del numero.
Chiamate effettuate
Le chiamate effettuate dal tuo cellulare saranno inoltrate generalmente visualizzando il tuo numero mobile. Se sei nell'area geografica da te scelta all'attivazione puoi scegliere come inoltrare le chiamate.
Ricezione chiamate
Il tuo cellulare squillerà sia nel caso di ricezione delle chiamate destinate al numero di rete fissa, sia al numero mobile. In entrambi i casi verrà visualizzato il numero del chiamante e il suo nome, se questo è presente nella rubrica del tuo cellulare.

Ricezione in area o fuori area casa
  • *100*1*tuo_numero_fisso# e invio La ricezione è sia in area che fuori
  • *100*2*tuo_numero_fisso# e invio La ricezione è solo in area casa (si riceve cmq il chiamami)
  • *100*3*tuo_numero_fisso# e invio La ricezione è disattivata sia in area che fuori (chi ci chiama ascolta il tono del libero)

Scegliere quale numero rendere visibile in uscita
  • *103*0# e invio Visibile il numero fisso
  • *103*3# e invio Visibile il numero mobile
  • *103*2# e invio Verifica il numero visibile

Segreteria telefonica sul numero fisso
  • *100*4*tuo_numero_fisso# e invio Attivazione
  • *100*5*tuo_numero_fisso# e invio Disattivazione
  • *100*0*tuo_numero_fisso# e invio Verifica la raggiungibilità se in area o anche fuori area e stato segreteria telefonica.

25 aprile 2009

I migliori Plugin WordPress che ogni Blogger dovrebbe utilizzare

Sei stanco di cercare nel web i migliori plugin per il tuo blog Wordpress? Se è così allora oggi è il tuo giorno fortunato, perché quelli che recensisco qui penso siano i migliori plugin che ogni blogger dovrebbe utilizzare per il suo blog Wordpress. Sono sicuro che una volta che avrai scorso la lista che ho buttato giu e letto cosa ogni plugin può fare per il tuo blog sarai d'accordo sul fatto che questi sono i migliori plugin Wordpress che cercavi.
Ho impiegato diverso tempo cercando sul web per ricercare strumenti che possono ridurre lavori noiosi, consentendoti così di avere più tempo per fare altro.
Ma bando alle ciance, veniamo ai plugin. Di seguito è riportato l'elenco ho messo insieme con una breve descrizione e link cui è possibile effettuare il download del plugin.

# 1. Akismet
- wordpress.org/extend/plugins/akismet/
Akismet controlla i commenti e ti difende dallo spam.


#2. All In One SEO
- wordpress.org/extend/plugins/all-in-one-seo-pack/
Ottimizza il tuo blog Wordpress per i motori di ricerca (Search Engine Optimization).

#3. Broken Link Checker
- wordpress.org/extend/plugins/broken-link-checker/
Questo plugin controlla se sono presenti link rotti, cioè a pagine rimosse, e ti informa se vengono trovati.

#4. Wordpress Database Back Up
- wordpress.org/extend/plugins/wp-db-backup/
WP-DB-Backup permette facilmente di backup del database Wordpress.

#5. Exec-Php
- wordpress.org/extend/plugins/exec-php/
Il plug-PHP Exec esegue il codice PHP nei messaggi e pagine di testo.

#6. Google XML Sitemaps
- wordpress.org/extend/plugins/google-sitemap-generator/
Questo plugin crea una Sitemap Xml del tuo blog e la invia a Google Sitemap.

#7. MaxBlogPress Ping Optimizer
- wordpress.org/extend/plugins/maxblogpress-ping-optimizer/

Con l'installazione di questo plugin il tuo blog non viene contrassegnato come ping-spammer.

#8. MaxBlogPress Favicon - MaxBlogPress favicon --
- wordpress.org/extend/plugins/maxblogpress-favicon/
Contribuisce a creare la consapevolezza di marca visualizzando la favicon accanto alla URL.


# 9. WP Cache
- wordpress.org/extend/plugins/wp-cache/
WP-cache è un efficiente sistema di caching delle pagine Wordpress per rendere il tuo sito molto più veloce e reattivo.

# 10. Auto Hyperlink URLs
- wordpress.org/extend/plugins/auto-hyperlink-urls/
Auto-text URLs in post content and comment text to the URL they reference. Auto-link ipertestuale nel testo del post e nei commenti.

# 11. No Ping Wait - N. Ping Attendere --
- onemansblog.com/2007/04/15/no-ping-wait-wordpress-plugin/
Lo scopo di No Ping Wait è quello di evitare agli autori di del blog di dover attendere l'aggiornamento di tutti i servizi.

# 12. FD Feedburner Plugin - FD Feedburner Plugin --
- wordpress.org/extend/plugins/feedburner-plugin/
Reindirizza il feed principale e quello dei commenti come opzione a Feedburner.com.


# 13. WordPress Stats - Statistiche Wordpress --
- wordpress.org/extend/plugins/stats/
Traccia ricerche, post/pagin visualizzate, referrer e click.

# 14. What Would Seth Godin Do
- wordpress.org/extend/plugins/what-would-seth-godin-do/
Visualizza un messaggio di benvenuto personalizzato per i nuovi visitatori e molto altro ancora.

# 15. Popularity Contest
- wordpress.org/extend/plugins/popularity-contest/

Questo consente di organizzare i post in base alla loro popolarità, come indicata dai visitatori.

Se desideri ricercare altri plugin Wordpres puoi provare qui wordpress.org/extend/plugins/
lp
Via | corythrelfall

TEMI WORDPRESS GRATIS

In questo post cercherò di aiutare le persone a trovare modelli per WordPress gratuiti.
Template se ne trovano tantissimi per il web e quella che segue può essere solo una partenza o solo un altro risultato del motore su cui hai cercato. Va bene così, è questo lo sprito giusto!

  1. Temi wordpress Italia
  2. Wordpress Theme Directory
  3. Wordpresstemplate
  4. WP Skins
  5. Fresheezy
  6. Wordpress Pro
  7. WP Themes Free
  8. Smashing Magazine
I wish you the best now and in the future.
luca pacini
Via | The web development central blog

18 aprile 2009

Alternative to: Trovare software alternativo

software alternativesAlternative to (alternativo a) è un interessante servizio web che propone alternative ad applicazioni Windows, Apple Mac e Linux e servizi on-line. Funziona selezionando una delle applicazioni che sono già elencate sul sito web oppure utilizzando il modulo di ricerca nella parte superiore della pagina. Il sito visualizzerà quindi la pagina di descrizione del programma scelto e le piattaforme disponibili. La parte principale dello schermo mostra alternative ordinate secondo i giudizi degli utenti. Gli utenti registrati possono dare il loro voto, visitare il sito web del software e anche per trovare soluzioni alternative all''applicazione.
Le alternative possono essere filtrate in base alla licenza o il sistema operativo. Ad esempio è possibile visualizzare solo il software libero alternativo a Windows. Ulteriori schede sono disponibili con i commenti degli utenti, voti e informazioni Twitter. Le alternative elencate per Adobe Photoshop comprendono GIMP, Paint.net, Pixlr e Picnik tra gli altri.
Il profilo fornisce un comodo mezzo per visualizzare il parere degli utenti sui software alternativi per quel dato programma, con la possibilità di visitare il sito web dello sviluppatore per ulteriori informazioni o download.

software programs
La pagina principale può essere filtrata in base al sistema operativo, così da circoscrivere la scelta. Le applicazioni possono essere elencate anche sulla base delle più popolari, recenti e quelle che non hanno alternative. Il servizio offre un modo facilmente accessibile per scoprire nuove applicazioni per un determinato sistema operativo. Il sito è raggiungibile qui.
Via | ghacks

15 aprile 2009

Aumentare le visite dei blog con iscrizioni alle directory

In questi giorni, o meglio nelle ultime settimane!, mi sono dedicato a registrarmi a varie directory presenti in rete così da aumentare le visite ai miei siti geek4work e lucapacini.
Beh!, penso di potermi permettere alcune considerazioni.
  1. Le visite, statistiche alla mano, non mi sembra siano aumentate direttamente in conseguenza a queste iscrizioni.
  2. Il page rank è aumentato. Oggi sono a due su dieci! Non è molto se confrontato con quello di altri blog ma tantissimo se proporzionato con il numero di articoli postati.
  3. Il page rank non di fa salire nei risultati di ricerca di Google (?!).
  4. Directory ne esistono tantissime, tanto che dopo un po' inizi a scegliere in quali registrarti, evitando quelle con page rank basso.
In questo girovagare ho trovato una directory diversa dalle altre. Si tratta di recensioniblog.
Qui ciascuno di noi può recensire il proprio blog, postando informazioni sullo stesso ed indicando un link o due. L'idea è già di per sè carina e pare che parlare del nostro blog in altri nei quali vi siano link in uscita sia valutato positivamente dai otori di ricerca, senz'altro meglio che un link piuttosto "freddo".
Vi riporto quanto scritto in recensioniblog:
"Google da certamente un certo peso ad ogni link che punta al tuo blog ma maggiore sarà il peso quanto più questo sarà (o sembrerà) naturale. Inserire commenti nei blog con il proprio link non ha senso alcuno per i motori di ricerca, questi ultimi non seguono tale link. Link presenti su recensioni hanno invece maggior valore e garantiscono risultati sicuri. I link presenti su articoli vengono seguiti dai motori di ricerca che danno quindi un voto al sito linkato. Sono importanti questi link! Significa che qualcuno ha trovato interessante cio’ che tu hai pubblicato. Questi link sembrano “naturali” e Google li valuta positivamente."
Ciao e buon divertimento.

12 aprile 2009

Convertire da Pdf a Word e altre utility on line per i file Pdf

Che il formato Pdf sia molto diffuso lo sappiamo tutti. Ognuno di noi ha un software installato sul proprio pc per la lettura di Pdf (magari Acrobat reader o Foxit reader) e probabilmente ha letto guide in tale formato, scaricate da internet o che si trovavano su cd allegati a qualche componente hardware o a del software. In ambito lavorativo, poi, il formato Pdf è diventato praticamente obbligatorio in certi casi, mi riferisco ad esempio alle comunicazioni da effettuarsi al Registro delle Imprese presso le Camere di Commercio (vedi questo post sul formato Pdf/A).
In considerazione delle più svariate esigenze quindi vi sono molti software, spesso gratuiti, da installare sul pc che consentono la conversione in Pdf (ad es. Pdf Creator) di qualunque cosa sia stampabile, doc, immagini o quant'altro, altri programmi invece consentono di unire o dividere file Pdf (ad esempio vedi qui), altri ancora vengono utilizzati per convertire documenti da Pdf a Word, in modo da poterli editare. Ma sempre più spesso ci sono servizi web che ci permettono di leggere file Pdf o di convertire tale formato in altri senza la necessità di installare alcun software, ma semplicemente utilizzando il nostro browser.
Ad esempio, anche senza Acrobat e simili, per la lettura dei Pdf basta avere un account Google con il servizio Google documenti. Ma se è vero che quasi tutti abbiamo installato un lettore, altrettanto non può dirsi di programmi per convertire, per cui i servizi web di questo tipo possono tornare ancora più utili. In rete ve ne sono diversi ma non tutti sono uguali; provate e vi accorgerete che anche nella conversione ci possono essere delle differenze, in particolare se la formattazione è complessa, con tabelle, note a piè di pagina, titoli ecc.. Per cui se un servizio non ci dà il risultato sperato possiamo provarne un altro ... magari funzionerà meglio per il nostro caso.
Vediamo quindi alcuni di questi servizi (partendo dal servizio migliore):
  1. Neevia Technology: consente la conversione in vari formati oltre al pdf. Uno dei formati di output è il Pdf/A;
  2. Pdf Online: Da pdf a doc, da doc a pdf, da web a pdf. E' possibile prelevare il codice ed aggiungerlo al proprio sito (ad es. in Blogspot);
  3. Freepdftoword: "suite" on line completa ed elegante. Consente la conversione da e in Pdf, E' anche presente una utilità di controllo per i file Pdf/A;
  4. Pdf24.org: anche questa è una completa suite on line, ma da web converte solo in Pdf. Sono disponibili i plugin per Wordpress ma anche codice utile per Blogspot;
  5. Pdftextonline: da pdf a testo direttamentenel browser;
  6. Convertpdftoword: conversione "pura" con interfaccia semplice ed immediata;
  7. Pdf to Word: esclusivamente da Pdf a doc o rtf;
  8. Html to pdf converter: servizio semplice a senso unico (da html a Pdf);
  9. Pdf on line converter: anche questo servizio converte solo in Pdf ed offre solo funzioni di base;
  10. Expresspdf: conversione in pdf. Consente la scelta del formato del foglio di output.
  11. Primonline: conversione in pdf;
  12. Pdf converter: anche questo servizio converte in Pdf. Limite di utilizzo: dopo la prima conversione è necessario attendere 30 minuti per fare la successiva!
Quelle che seguono non sono utilità di conversione ma comunque servizi online molto interessanti che ruotano attorno al Pdf:
  1. Rss2pdf: consente la conversione in Pdf di un intero sito, utilizzando il feed. E' possibile quindi riunire in un unicoPdf il contenuto di un intero blog: praticamente un libro!
  2. PdfHammer: permette di unire o dividere documenti Pdf oppure l'eliminazione o lo spostamento di alcune pagine. In pratica,senza installare niente puoi ottenere lo stesso risultato di Pdf Split and Merge.

6 aprile 2009

Creare un banner per il tuo blog

Vuoi aumentare le visite del tuo blog. Hai deciso anche di iscriverti ad un servizio di scambio banner. Tutto è pronto ma ... il tuo banner non l'hai ancora creato!!!
Ebbene,vi sono risorse che consentono di costruire un banner senza necessità di installare alcun software.
Iniziamo da mybannermaker. Questo è un servizio in puro stile web 2.0 che permette, seguendo alcuni semplici passi, di personalizzare nel dettaglio le caratteristiche del banner, dalla dimensione, allo sfondo, il testo e persino gli effetti.
geek4work.gif
Un altro servizio simile, ma molto più semplice, è invece reperibile qui. Nonostante la minore possibilità di personalizzazione, i risultati possono essere altrettanto validi ed efficaci.
banniere.png
Per terminare è possibile creare i banner come filmati flash con bannersnack. Questo è un servizio web molto interessante ma non è sempre utilizzabile nei circuiti di scambio banner. Il network che utilizzo attualmente (che è gestito da Aruba), e che vedete in alto nel mio sito geek4work, infatti non accetta file più grandi di 20k, in pratica a malapena delle immagini gif o jpg, non certo dei filmati in flash che sono ben più grandi. In ogni caso il servizio bennersnack può essere utilizzato, ad esempio, per uno slideshow sul nostro blog. E' infatti possibile aggiungere al filmato realizzato non solo del testo ma anche immagini e quindi foto. L'oggetto così creato può essere poi facilmente esportato con gli strumenti messi a disposizione. Da segnalare che il sito è molto elegante e fluido, anche questo in puro stile web 2.0 e in flash, davvero un buon esempio per chi lavora in questo settore.

3 aprile 2009

Cos'è e come si utilizza l'OpenID

geek4work
openidlogo.png
OpenID è uno standard di autenticazione e di accesso ai siti che permette agli utenti di usufruire di molti servizi con la stessa identità digitale.
Questo semplifica molto la vita ai naviganti in quanto, detto in altre parole, per loggarsi ai siti che utilizzano questo standard non è necessario creare una nuova identità ogni volta, cioè un nuovo nome utente e password, ma è possibile utilizzare una propria identità OpenID.
Già di per sè questo sarebbe un buon motivo per avere un’identità OpenID, registrando un account gratuito (naturalmente!) qui. Ma la cosa ancora più bella è che molto probabilmente tu hai già una idendità OpenID.
openid.png
Vi sono infatti molti siti importanti che hanno aderito a questo progetto ed è molto probabile che tu abbia già aperto un account presso di loro che potrai utilizzare come account OpenID. Vediamo quali sono al momento:
AOL
openid.aol.com/screenname
Blogger
blogname.blogspot.com
Flickr
www.flickr.com/photos/username
LiveDoor
profile.livedoor.com/username
LiveJournal
username.livejournal.com
Orange (France Telecom)
http://openid.orange.fr/
SmugMug
username.smugmug.com
Technorati
technorati.com/people/technorati/username
Vox
member.vox.com
Yahoo
http://openid.yahoo.com
WordPress.com
username.wordpress.com
In neretto è indicato il tuo nome utente OpenID.
Io utilizzo Yahoo! ma in questo caso quando accedi ai siti web devi digitare semplicemente yahoo.com nel boxino OpenID, anzichè indicare il nome utente.
Come è facile intuire il progetto OpenID non è centralizzato in quanto non esiste nessuna società che gestisce i dati di tutti gli utenti ma questi vengono forniti al sito che li richiede di volta in volta e senza memorizzali.

Consulenti esperti WordPress e Joomla!

Stai cercando un consulente professionale per Joomla! e WordPress? Hai necessità di uno sviluppatore esperto in Joomla! e WordPress per un progetto personalizzato?


Clicca qui per contattarci (solitamente rispondiamo entro 24 ore)

Consulting Services

Joomla! e WordPress sono le migliori piattaforme CMS di oggi e del futuro. Se gestisci un sito con queste piattaforme non potrai pentirtene.

Installazione e mantenimento

Include tutto ciò che è connesso con l'installazione e la configurazione del sito.

  • Setup and customization
  • Help and support
  • Plugin e temi
  • Mantenimento (update, backup..)
Servizi aggiuntivi di base

Servizi aggiuntivi avanzati
  • E-commerce
  • Servizi SEO (ottimizzazione sui motori di ricerca)


2 aprile 2009

Gestire i dati del tuo blog

Occupiamoci dell'importazione e l'esportazione per i blog Blogger Blogspot.
La funzione importa / esporta ci permette un ampio range di portabilità del blog, così come permette alcune nuove opzioni nel processo di creazione del blog.
Per iniziare vediamo alcune cose che è possibile fare:
  • Unire due o più blog in una solo. Avete alcuni blog dispersi e si desidera partire con uno nuovo? Ora si possono unire commenti e post di blog multipli in un blog nuovo di zecca.
  • Spostare singoli post da blog a blog. Pubblicare i tuoi post su più blog o trasferire grosse quantità di post da un blog a un altro con un solo clic.
  • Copie di sicurezza del tuo blog. Non è mai una cattiva idea creare copie di backup dei propri contenuti, e ora è possibile esportare una copia del tuo blog sul tuo disco rigido con un semplice strumento.
  • Spostare il blog da Blogger. Con lo standard di esportazione in formato XML Atom si aprono nuove possibilità di spostamento tra i diversi providers, che ti consentono di portare con te il contenuto del blog se dovessi decidere di spostarlo. E naturalmente, se decidi di tornare a Blogger, puoi importare il tuo file pochi secondi.
È possibile accedere a l'importazione e l'esportazione dal Blog sezione Strumenti sulla scheda Impostazioni/Generale.
expimp.png
Via | Blogger Buzz
Potrebbero interessarti:
var linkwithin_site_id = 16657; Related Posts with Thumbnails