25 luglio 2010

Statistiche del blog direttamente dalla bacheca di Blogger

Blogger, da sempre apprezzato da tutti per la semplicita' ed immediatezza nell'uso, negli ultimi tempi e' ulteriormente migliorato e sono aumentate le opzioni e gli strumenti disponibili.
Molti di Voi potrebbero aver gia' utilizzato Google analytics e oltri servizi simili per monitorare il traffico del proprio blog.
Adesso e' possibile visualizzare le statistiche di Google analytics direttamente dalla bacheca di Blogger o dashboard, tutto senza dover installare assolutamente niente e nemmeno spuntare una specifica opzione.
La voce Statistiche e' disponibile, per il momento, solo nella dashboard di Blogger in Draft. Quindi invece di loggarsi dalla pagina www.blogger.com clicca su http://draft.blogger.com

image

Qui di seguito alcuni screenshot

blogger-stats-1
blogger-stats-2
blogger-stats-3
blogger-stats-4

E ora che sappiamo nel dettaglio cosa leggono i visitatori del nostro blog abbiamo la possibilita' di approfondire alcuni argomenti che sono piu' seguiti ... ma a condizione che piacciano anche a chi scrive!

Via | http://www.bloggerplugins.org

18 luglio 2010

we+, il social network per le imprese

we+, il social network per le imprese
we+ e' una piattaforma Web enterprise 2.0: questo il servizio dell'Italiana Yooplus che niente ha da invidiare ad altri servizi Web di oltre oceano.
Con we+, che si puo' definire come una piattaforma che risponde ai bisogni di comunicazione interna delle imprese, e' possibile avviare, gestire, coordinare o partecipare ad un progetto in maniera interattiva.


E' possibile creare un account gratuitamente ma sono disponibili anche versioni a pagamento per situazioni più complesse. E' possibile destreggiarsi in modo intuitivo tra i vari strumenti di lavoro che si hanno a disposizione, quali una bacheca, il calendario, task, documenti, wiki e blog. In pratica tutte funzionalita' per coordinarsi e condividere conoscenza di situazioni sul posto di lavoro e non solo.
Come e' possibile leggere nella home www.weplus.it

L’obiettivo di we+ è creare valore attraverso la condivisione dell’informazione aziendale. Ciò è possibile valorizzando il talento dei singoli ed esaltando il loro contributo all’interno di progetti e team.

Da provare subito!

11 luglio 2010

Stampare il testo di un post in Wordpress

Spesso si installano plugin per i piu' svariati usi ma talvolta per ottenere cio' che si cerca occorrono veramente poche righe di codice ... e a dirla cosi' sembra una cosa difficile ma basta un copia e incolla!

 wordpress seo slugs


Ad esempio per stampare il testo di un post con Wordpress consiglio di non installare alcun plugin ma seguire queste semplici istruzioni:
  1. Nella dashboad di Wordpress cliccare su aspetto, editor e cercare single.php e page.php
  2. In entrambi incollare il codice <a href="javascript:window.print()" rel="nofollow">Stampa questo articolo</a>, in qualunque punto della pagina. Ad esempio e' possibile incollarlo nel div postmeta, insieme alle informazioni su commenti ecc.
  3. Salvare
  4. Nient'altro!
Prova se funziona tutto e buon diventimento.


      9 luglio 2010

      Firma in rich text in Gmail

      Sempre più persone utilizzano applicazioni on-line, per esempio i client di posta elettronica, abbandonando le applicazioni tradizionali installate sul proprio PC e liberandosi così da perdite di tempo e pensieri per installazioni, backup e restore di dati in caso di sostituzione del computer. I servizi maggiormente utilizzati per la posta elettronica sono Yahoo! mail e Gmail, cioe' Google mail, che consentono l'utilizzo non solo dell'indirizzo di posta elettronica nativo, ma anche quello di altri provider, proprio come con Outlook, ad esempio.
      E' di questi giorni un'interessante novità di Gmail (per la verita' disponibile in Yahoo! da molto tempo!!!): è ora infatti possibile impostare la firma delle proprie email in formato Rich text. Basta andare nelle impostazioni ed immettere i dati desiderati. Questa funzionalità era fin ora possibile eventualmente soltanto installando dei plugin del browser.  

      Via libera alla fantasia, colori, immagini, formattazione del carattere, ecc., in pratica si ha a disposizione lo stesso editor che viene utilizzato quando si scrivono le email. Questo si e' un grande passo in avanti ma non è tutto: per ogni account di posta è possibile impostare una firma differente, così una firma per l'indirizzo degli amici, una firma per l'indirizzo del lavoro, ecc..
      http://gmailblog.blogspot.com/

      5 luglio 2010

      Ecosia: il motore di ricerca ecologico


      Io non ne avevo mai sentito parlare ma girando in rete mi sono imbattuto in Ecosia, un motore di ricerca ecologico. Ecosia e' sostenuto da Yahoo, Bing e dal WWF. Stando a quanto indicato sul sito, Ecosia funziona come qualsiasi altro motore di ricerca ma, a differenza degli altri, dona almeno l’80% dei guadagni pubblicitari per sostenere un programma di protezione della foresta pluviale gestito dal WWF.
      Per questo, gli utenti di Ecosia possono salvare circa due metri quadri di foresta pluviale ogni ricerca effettuata – senza spendere un centesimo. Inoltre tutti i server di Ecosia, funzionando con energia verde, non producono emissioni di CO2. Utilizzando Ecosia, le tue ricerche in rete diventeranno ecologiche.
      E se fosse vero? Io lo utilizzo!!! http://ecosia.org
      Guarda il video

      3 luglio 2010

      Novita': avvisi Sms con Google Calendar




      Google Google e ancora Google
      Google, motore di ricerca a parte, ci offre molti servizi gratuiti come Gmail, la posta elettronica, Blogspot, una delle migliori piattaforme per blogging, Maps, cartine stradali e non solo, Google Docs, praticamente una suite Office ecc. ecc..Tutti servizi cloud computing, come si usa dire, o piu' semplicemente online, insomma applicazioni installate su un server da qualche parte del mondo, senza necessita' di risorse in locale, essendo sufficiente un browser web per poterle utilizzare ... che liberta'!
      Beh!, forse meno utilizzato e' Calendar, ovvero un'agenda per segnare impegni, appuntamenti e scadenze.
      Le opzioni sono veramente tante, e' possibile creare tante agende secondo i criteri che desideriamo, e' integrato con Google Task, con Remember The Milk, ecc. ecc.. Il servizio e' simile a Yahoo! Agenda ma di piu' immediato e facile utilizzo: nel confronto Google sorpassa ampiamente Yahoo! e lo dico a malincuore dato che avevo iniziato ad utilizzare anni fa quest'ultimo servizio, ben prima che anche Google offrisse qualcosa di simile ... e non e' possibile esportare e reimportare i dati ... Sigh!!!
      Ma la cosa interessante che vorrei comunicarvi e' questa: nei giorni scorsi ho riscontrato una novita', secondo me veramente utile, in Google Calendar: gli avvisi degli impegni non solo e' possibile riceverli via mail, funzionalita' da sempre disponibile, ma anche con un Sms sul proprio telefonino. Il servizio e' completamente gratuito, non si paga niente per i messaggini che si ricevono, e per attivare questa opzione basta andare in impostazioni e comunicare il proprio numero di cellulare.
      Da provare !!! (e utilizzare abitualmente!)
      Potrebbero interessarti:
      var linkwithin_site_id = 16657; Related Posts with Thumbnails