26 dicembre 2011

Come mettere un gadget in alto nell’Header di un blog su Blogger

Ho trovato un interessante articolo con le istruzioni per aggiungere in un template di Blogger un ulteriore elemento, un banner o quello che si desidera, posizionato in alto sopra il modulo “Intestazione”. Cio' potrebbe essere utile per esempio per aggiungere una unita' pubblicitaria di Adsense oppure altri elementi da inserire in un gadget HTML/Javascript.
Occorre andare, dalla bacheca di Blogger, in modello e fare prima di tutto un backup, cliccando sul bottone in alto a destra Backup/Ripristino e salvare il template sul nostro hard disk, non si sa mai.



Poi bisogna cliccare sul bottone modifica html, poi su procedi e cercare il rigo (utilizzare il tasto F3):



<b:section class='header' id='header' maxwidgets='1' showaddelement='no'>

e sostituirlo con:

<b:section class='header' id='header' maxwidgets='2' showaddelement='yes'>

E' ora possibile cliccare su “Salva modello” per memorizzare la modifica.
Andando quindi in Layout sara' disponibile nella parte superiore un modulo aggiuntivo “Aggiungi un gadget” da utilizzare per mettere in alto nell’Header un banner, un testo o un’immagine da visualizzare sopra l’Intestazione con il titolo e la descrizione del blog.

18 settembre 2011

Google Scribe: e ora Blogger scrive da solo con la funzione di completamento automatico

Google ne ha inventata un'altra! Sai che bello se Blogger ci suggerisse le parole mentre le scriviamo.
Ebbene, provate a loggarvi in modalità raft a http://draft.blogger.com, cliccate sulla penna che si trova sulla destra della (come da figura) e provate a vedere cosa succede.


Via via che scrivete le parole, Blogger suggerisce come completarle.

Sono supportate lingue diverse tra cui l'italiano. Per confermare la parola suggerita basta pigiare sul tasto spazio. Inoltre e' possibile utilizzare le seguenti combinazioni di tasti:
  • Ctrl-j per abilitare/disabilitare Scribe
  • Ctrl-Shift-j per selezionare/deselezionare suggerimento multipli
  • ESC per non accettare un suggerimento
  • TAB per ripristinare un suggerimento 
Buon divertimento.

17 agosto 2011

Post con riassunto e thumbnail per Blogger

Esistono tantissimi templates per Blogger, gia' disponibili in rete e facili da scaricare e utilizzare per il proprio blog. E' anche vero che Blogger, con la funzione Designer modelli ha veramente fatto un balzo in avanti e ci consente, gia' di per se', di partire da uno dei modelli preimpostati e poi personalizzare tanti aspetti del blog, non solo colori, anche immagini, colonne di cui si compone il blog ecc..
Tanti modelli preconfezionati, come ad esempio quelli che trovate su http://www.premiumbloggertemplates.com/, nella home hanno una miniatura, o thumbnail, dell'immagine contenuta nei post e il bottone read more che compare automaticamente, ovvero senza dover cliccare sul bottone stecca da biliardo mentre scrivi il post.


Volendo utilizzare un template di Designer modelli, dato che questi templates, nativi di Blogger, offrono tante comodita', ma volendo anche mettere una miniatura per ogni post, ho quindi trovato in rete del codice da aggiungere al modello. Il sito da dove l'ho preso e' http://www.bloggerbuster.com.
Ecco come fare.

Passo 1: eseguire il backup del modello!

E 'importante eseguire il backup del modello di Blogger prima di effettuare qualsiasi modifica. In questo modo si puo' facilmente ripristinare il template se qualcosa va storto.

Per eseguire il backup modello di Blogger, andare Design> Modifica HTML nella vostra dashboard di Blogger, fare clic sul link Scarica modello completo vicino alla parte superiore della pagina.
Ti verrà richiesto di salvare un file XML sul disco rigido del computer - questo file XML include tutti i modelli HTML e widget necessario per visualizzare il progetto attuale Blogger. Assicurarsi di salvare questo file in una cartella facile da ricordare e prendere nota del nome del file nel caso in cui successivamente necessario ripristinare modello.

Passo 2: aggiungere il codice per visualizzare riepiloghi e miniature

La fase successiva è quella di aggiungere il codice di Blogger che mostrerà un riepilogo delle miniature e dei nostri posti. Vai alla Design> Modifica HTML e selezionare la casella Espandi widget di modelli e cercare la seguente riga di codice:
<data:post.body/>

e sostituire con

<b:if cond='data:blog.pageType != "item"'>
<b:if cond='data:post.snippet'>
<b:if cond='data:post.thumbnailUrl'>
<div class='Image thumb'>
<img expr:src='data:post.thumbnailUrl'/>
</div>
</b:if>
<data:post.snippet/>
<b:if cond='data:post.jumpLink != data:post.hasJumpLink'>
<div class='jump-link'>
<a expr:href='data:post.url + "#more"' expr:title='data:post.title'><data:post.jumpText/></a>
</div>
</b:if>
<b:else/>
<data:post.body/>
</b:if>
<b:else/>
<data:post.body/>
</b:if>

Salva il modello e visualizza l'anteprima.

Passo 3 (ci siamo quasi)
Se e' tutto ok, ora cerchiamo 
]]></b:skin>
Immediatamente prima di questa stringa aggiungere
. Pollice img {
float: left; float: left;
margin: 0 10px 10px 0; margin: 0 10px 10px 0;
} }
In questo modo l'immagine e' allineata a sinistra, se la vuoi allineare a destra basta sostituire left, con la parola right.
Inoltre per cambiare le dimensioni della miniatura o il margine basta impostare dei valori differenti.

15 agosto 2011

Google, Android e Motorola

Google acquista Motorola (cellulari)
Google. Prima sviluppa Android, un sistema operativo per cellulari, poi questo sistema diviene il piu' diffuso e di pari passo vengono sviluppate applicazioni, poi Google acquista Motorola e si fabbrica da sola i cellulari su cui verra' installato Android.
Ne vedremo ancora di belle nel mercato dei cellulari, sempre molto in divenire, dopo l'avvicinamento, per usare un eufemismo, di Nokia a Windows e il ritorno alla grande, cosa che accadra' senz'altro, del marchio Motorola.
Questa mossa da un lato porta Google a produrre hardware ed acquisire in sol colpo vari brevetti, cosi' da poter competere ad armi pari con Apple e iPhone e dall'altro, a rinverdire un marchio del passato come quello di Motorola, che alcuni anni fa si contendeva primati nel mondo con Nokia. Per la verita' proprio Motorola negli ultimi tempi aveva riguadagnato quote e qualita' dall'integrazione con il sistema operativo targato Mountain View, di cui l'acquisizione non e' altro che una naturale, ma non scontata, prosecuzione.

28 luglio 2011

Creare una presentazione con Slide.com


Servizio cloud presente gia' da diverso tempo ma ancora attuale e carino Slide.com consente con estrema facilita' di creare una presentazione o slideshow che di si voglia.
E' infatti sufficiente collegarsi al sito ed effettuare l'upload delle immagini con le quali vogliamo fare la nostra presentazione ed e' gia' tutto fatto: basta prendere il codice e incollarlo nel nostro blog o sito.
E' anche possibile migliorare il nostro "lavoro" scegliendo una delle opzioni disponibili, stile, tema, sfondo, ecc.. E' anche possibile collegare la presentazione con le immagini di un nostro account Flickr, Photobucket, ecc. oltre a poter puntare su un'immagine in rete.
Insomma, un'applicazione da provare!

20 luglio 2011

Richiesta coupon gratuito Adsense

Non hai mai provato a utilizzare Adsense, la pubblicita' contestuale su internet piu' utilizzata al mondo e vorresti un periodo gratuito di prova?
Hai gia' ricevuto un coupon gratuito ma e' scaduto e ne vorresti un altro?
Beh, a questo indirizzo puoi effettuare una richiesta e mamma Google ti accontentera'!
https://services.google.com/fb/forms/adwordscoupon/
Buon lavoro!

24 maggio 2011

17 maggio 2011

Ancora problemi sui server Google?

Dopo i problemi ai blog di Blogger dei giorni scorsi, l'impossibilita' di accedere al proprio account e quindi di postare, pare che Google continui ad avere problemi su propri server.

Alcune immagini infatti mancano all'appello e se clicchi sopra al quadratino che nel browser indica l'immagine, compare il messaggio Errore 404, che non e' bello da vedere (!) per nessun blog, men che meno per un'immagine che risiede sui server Google.

Ma stamani avete visto Gmail: nella home manca l'immagine di Gmail anche a Voi?


15 maggio 2011

Allarme furti d'identita' nei social network

Allarme per furti d'identita' nei social network tipo Facebook; secondo un rapporto Microsoft sono aumentati del 10% nel 2010.
E' evidente che i criminali "pescano" i dati dove sono numerosi e facili da ottenere.
E che i furti d'identita' siano una preoccupazione dei grandi come Google e Facebook lo dimostra anche che quest'ultimo ha ammesso di aver assoldato una societa' per invitare i giornalisti a scrivere notizie critiche sull'approccio di Google alla privacy ...
Attenzione quindi a cio' che pubblicate e alle password utilizzate.


Fonte: Il Sole 24 Ore

14 maggio 2011

Anche Google puo' bloccarsi!!!

Anche Google puo' bloccarsi!!!
Bello il cloud, ma che sofferenza se qualcosa non funziona. Si perche' non puoi fare niente se non aspettare ...
Blogger, forse il miglior servizio di blogging, e' rimasto bloccato per ore e ore. I blog erano accessibili ma non erano presenti gli ultimi post e non era possibile accedera al pannelo di controllo: quindi nessun nuovo post!!!
Anche mamma Google, che gestisce la piattaforma Blogger puo' combinare qualche pasticcio ... e poi qualcuno subito a (ri)dire degli Italiani di Aruba ...
Sono cose che possono capitare a tutti e quindi meglio fare sempre una copia di backup dei nostri dati, sia su Pc che in rete, magari impostando un servizio automatico.
Ora comunque Blogger funziona nuovamente e non (mi pare) sono state persi dati.

5 maggio 2011

Gmail: annullare le iscrizioni alle mailing list in automatico

Gmail: annullare le iscrizioni alle mailing list in automatico


Gmail introduce una novita': ora infatti se segnaliamo come spam un messaggio proveniente da una mailing list chi in precedenza ci eravano iscritti, Gmail propone un messaggio con il quale veniamo avvisati che Gmail puo' provare a cancellare automaticamente il nostro indirizzo di posta dall'elenco dei mittenti, inviando una richiesta di cancellazione per nostro conto! Non male davvero!!!

29 aprile 2011

Google Apps cambia le condizioni contrattuali ma non ai contratti in essere

Google dimostra di essere una buona mamma. A breve cambieranno le condizioni contrattuali di google Appsma i nuovi termini, piu' restrittivi, non coinvolgeranno i vecchi utenti. Questo il messaggio di Google:
Buongiorno,
Abbiamo recentemente annunciato imminenti modifiche al numero massimo di utenti per Google Apps. Desideriamo farle sapere che questo cambiamento non vi coinvolge.
A partire dal 10 maggio, ogni organizzazione che sottoscriverà un nuovo account e vorrà attivare più di 10 utenti dovrà scegliere la versione a pagamento Google Apps for Business. Tuttavia, desideriamo mantenere fede ai preesistenti accordi con i clienti esistenti e quindi voi potrete continuare ad aggiungere oltre 10 utenti al vostro account per www.    .org senza costi aggiuntivi e secondo i termini dell’accordo iniziale.
Cordialmente,
Il Team Google Apps

Ed in futuro?

24 aprile 2011

Come unire documenti ed ottenere un unico file Pdf

Puo' capitare di dover unire piu' documenti partendo da diversi formati o supporti differenti: pagine scannerizzate e convertite automaticamente in pdf o immagini, file di word Openoffice, e quant'altro.
Come fare? Vi sono molte risorse che lo consentono, qui proponiamo 2 software completamente free, semplicissimi da utilizzare, Pdf Creator e Pdf Split and Merge (Pdf Sam).
Pdf Creator occorre per convertire in formato pdf qualsiasi file. In realta' si tratta di un software che installa una stampante virtuale dove poter indirizzare le stampe di qualsiasi cosa sia a video; nel momento in cui si lancia la stampa viene creato un file in formato pdf. Ebbene lo salviamo in una cartella per poterlo utilizzare successivamente come si vuole, naturalmente anche con Pdf Sam. Buono da sapere, Pdf Creator consente anche la creazione di documenti Pdf/A, un formato utilizzato in ambito lavorativo.
Pdf Sam invece e' un vero e proprio programma, semplice ed intuitivo, che consente non solo l'unione di alcuni files pdf, ma anche la rotazione o la suddivisione del file, ovvero creare un nuovo file con solo alcune dlle pagine del file originale. L'unione di piu' files in uno solo puo' essere utile non solo per pubblicare su web un unico file contenente varie cose ma anche quando e' necessario stampare piu' copie di documenti fascicolati.
Ebbene, una volta che si hanno a disposizione i file pdf da unire, basta cliccare su unisci/estrai presente sulla sinistra nel menu' plugin, selezionare dalle cartelle i fileo trascinarli nell'area di destra del programma, riordinare i file come si vuole e, una volta scelto il percorso dove andare a salvare il file di output che verra' generato dal programma, cliccare su esegui in basso a destra. Ecco fatto!

22 aprile 2011

La giornata della terra: Google festeggia


La giornata della Terra e' oggi 22 aprile e Google festeggia con uno dei suoi Doodle.
La prima volta che si e' festeggiata la giornata della terra e' stato nel 1970 e da allora ogni anno con l'intento di richiamare tutti all'importanza del rispetto dell'ambiente in cui viviamo.

1 aprile 2011

Novita' Dynamic Views per Blogger

Stavolta Blogger ci sorprende proprio. E' infatti disponibile da poco tempo una nuova visualizzazione del blog alternativa a quella tradizionale. O meglio, 5 differenti visualizzazioni: Flipcard, Mosaic, Sidebar, Snapshot e Timeslide.
In pratica e' come riorganizzare il layout del sito senza muovere un dito!

Guarda qui come si trasforma questo sito in un attimo:

  • Flipcard:  http://geek4work.blogspot.com/view/flipcard

  • Mosaic: http://geek4work.blogspot.com/view/mosaic

  • Sidebar: http://geek4work.blogspot.comview/sidebar

  • Snapshot: http://geek4work.blogspot.com/view/snapshot

  • Timeslide: http://geek4work.blogspot.com/view/timeslide



  • E a Te quale piace di piu'?

    23 marzo 2011

    Email e archivi cloud a rischio privacy

    In questi giorni sui media e' stato affrontato il problema degli archivi cloud e ovvero di dati che possono essere archiviati su server di fornitori di servizi quali, sempre per citare il piu' grande al mondo, Google. Ma anche altri big come Microsoft, Yahoo! e tanti tanti altri.
    Cosa vuol dire archivi cloud? Cloud significa nuvola, quindi archvi cloud sono dati nella nuvola, dati archiviati nella rete di internet e quindi su server in qualche parte del mondo. Ma dove? Con quali garanzie di conservazione e sicurezza?
    Dobbiamo sottoporci come cittadini e ancor di piu' come aziende a regole per preservare l'integrita' di dati, proteggere gli stessi da accessi non autorizzati e poi ... tantissimi di noi, anche in azienda, utilizzano Gmail o Yahoo! Mail, ma con quali garanzie? Su questo fronte ho letto che il cloud computing mette in difficolta' i garanti europei ad affrontare questa innovazione. Sembra quasi che le norme non siano al passo con la tecnica. Ma non e' cosi'. Queste norme sono state previste a tutela dei dati e quindi delle nostre informazioni personali, non sono certo contro il progresso tecnologico o con il cloud computing tout-court; il problema e' un altro: i grandi, dalla loro posizione non intendono rilevare, ad esempio, dove si trovano i server e come sono trattati i dati.
    E questo e' un problema che non riguarda soltanto coloro che utilizzano una web-mail, tralalasciando altri casi, ma chiunque utilizzi una mail, anche se gestita su un client installato sul proprio pc, perche' i dati rimangono comunque memorizzati su server, forse anche e nostra insaputa ... quindi alla fine e' un problenma che riguarda tutti e che per il momento no trova soluzione. In Italia il garante delle privacy Pizzetti ha annunciato una raccomandazione entro il prossimo settembre. Staremo a vedere, intanto i servizi cloud -mail, backup ecc. ecc.- sono in crescita esponenziale.

    Giappone: nube su Italia stasera ma radioattivita' trascurabile

    Alcune masse d'aria debolmente contaminate da materiale radioattivo rilasciato a Fukushima dovrebbero passare oggi sulla Francia e proseguire per l'Italia, che dovrebbe essere 'sorvolata' fra oggi e domani. Lo afferma il bollettino quotidiano dell'agenzia francese per la sicurezza nucleare (Asn), che precisa che il livello di radiazioni potrebbe essere addirittura piu' basso del limite registrato dagli strumenti.
    "Delle masse di aria debolmente contaminata dovrebbero arrivare sulla Francia metropolitana oggi senza alcun rischio per la salute - si legge nel comunicato -. La radioattivita' potrebbe non essere nemmeno rilevabile dagli strumenti. Nessuna precauzione e' consigliata, neppure per i soggetti piu' fragili". L'istituto ha fornito una simulazione dell'andamento della 'nube' basata sui dati meteorologici, secondo cui, dopo aver raggiunto la Francia, le tracce di radiazioni dovrebbero raggiungere il nostro paese fra oggi e domani, per diffondersi in tutto l'emisfero nord, sempre in concentrazioni minime, entro il 26 marzo.

    15 marzo 2011

    L'Agenzia delle Entrate su Facebook

    Ne avevamo gia' parlato. L'attivita' di accertamento dell'Agenzia delle Entrate sbarca su Facebook.

    Lo si è appreso ieri, a margine dell’inaugurazione della nuova sede regionale dell’Agenzia a Trieste. Il direttore delle Entrate Attilio Befera aveva annunciato la possibilità alcuni giorni fa, quando aveva dichiarato che il tanto atteso nuovo redditometro “potrebbe essere pronto per metà aprile e riguarderà i redditi del 2009”.
    In questo modo, l’Amministrazione finanziaria farà proprio il modello già adottato da diversi Stati americani, a partire dalla California, dove però l’attenzione alla privacy è alta: lì, ad esempio, gli ispettori non possono usare false credenziali pur ottenere “l’amicizia” dei presunti evasori e accedere alle loro pagine personali.
    Gli accertamenti verranno operati a livello centrale, al fine di reperire informazioni su presunti evasori: la scelta rientra tra le azioni promosse per rendere sempre più efficace il controllo sui contribuenti, che negli ultimi tempi hanno coinvolto sempre di più le nuove tecnologie.
    Staremo a vedere!

    11 marzo 2011

    Tariffa Rossa Tim

    Vi ricordate la tariffa rossa Tim?
    Beh, allora non siete proprio dei ragazzini.
    Alla modica cifra di Lire 1950 al minuto eri libero di chiamare chi volevi tutto il giorno! ma con una tariffa ridotta la sera.
    E la cosa bella e' che se qualcuno l'avesse ancora attiva, la tariffa e' tuttora valida!!!
    Se non ci credi clicca sul link http://www.tim.it/consumer/o1000/tariffa.do

    6 marzo 2011

    Sincronizzare Nokia Symbian con Google Calendar e la rubrica di Gmail

    Google non finisce mai per stupirci, in particolare l'agenda per appuntamenti Google Calendar. Dopo aver parlato degli avvisi sms gratuiti che e' possibile farsi inviare al proprio telefonino, oggi vediamo come sincronizzare mail, contatti e calendar con un cellulare Nokia. Non e' necessario acquistare alcun programma, basta un cellulare Symbian.
    Prima era necessario installare Mail for Exchange da scaricare da Ovi store (ora non piu' disponibile) ma adesso, con i dispositivi piu' recenti, non occorre far altro che impostare quanto gia' installato sul cellulare.

    Vediamo cosa fare. Si tratta di un'operazione piuttosto semplice (quando si sa come fare!).
    1. Preliminarmente fare un backup sia del contenuto del cellulare che dei contatti e degli appuntamenti su Google (naturalmente e' necessario diposrre gia' di un account Google, altrimenti e' necessario aprirne uno)
    2. Successivamente aprire il programma E-mail gia' presente sul cellulare nel menu applicazioni (si parte da qui non solo per le email, ma anche per i contatti e per gli appuntamenti)
    3. Immettere le credenziali di accesso a Google (nome utente, password), lasciando vuoto il campo dominio
    4. Cliccare su "successivo" e scrivere m.google.com sul campo server
    5. Scegliere cosa sincronizzare (e' possibile cambiare anche successivamente queste opzioni, quindi non c'e' da preoccuparsi per una scelta sbagliata)
    E ora vai!!! I tuoi dati sono sia sul Pc che sul dispositivo Nokia.

    P.s.: accertati di avere un piano flat per il trasferimento dati con l'operatore mobile utilizzato.

    29 gennaio 2011

    In quale posizione della pagina inserire gli annunci Adsense

    Google anche se vieta di incentivare gli utenti di un sito a cliccare sugli annunci ha tuttavia interesse a che si verifichino il maggior numero di click spontanei, con beneficio sia per il sito ospitante (il publisher) che per Google stesso, oltre che per l'Advertiser, ovvero il committente.
    Proprio per questo Google fornisce una serie di consigli su come migliorare il proprio sito e trarne tutti vantaggio.
    Ecco quindi un luogo veramente interessante, dove e' possibile reperire consigli e suggerimenti, la guida ufficiale di Adsense.
    Nella guida e' quindi riportata una mappa delle aree "calde" del sito, ovvero quelle piu' cliccate. Avevamo avuto gia' occasione di parlare anche qui di come ottimizzare gli annunci, ora segnaliamo questa mappa termica. I colori passano dall'arancione scuro (miglior rendimento) al giallo chiaro (rendimento scarso).
    Immagine tratta dalla guida Adsense

    Quindi attenzione, smontiamo e rimontiamo tutto finche' non ci sembra un buon layout, piacevole e possibilmente compatibile con le aree calde. Non e' poi cosi' impossibile da realizzare. Buon lavoro o buon divertimento!

    17 gennaio 2011

    Eliminare la barra di Blogger con i nuovi template Designer modelli e recuperare lo spazio lasciato vuoto in alto

    Eliminare la barra di Blogger con i nuovi template Designer modelli e recuperare lo spazio lasciato vuoto in alto
    Con il nuovo designer modelli togliere la barra di Blogger e' ancora piu' semplice di prima ... a saperlo. Togliere la barra pero' non significa recuperare spazio ovvero alzare il blog, quindi e' bene fare anche questa operazione.
    Ebbene basta procedere cosi':

    image
    Fare un backup del modello cosi' in caso di problemi possiamo sempre ripristinare tutto
    Andare in Design –> Designer modelli -> Avanzato -> Aggiungi CSS
    e incollare questo codice:
    #navbar-iframe {
    display: none !important;
    }
    body .navbar {
    height:0px;
    }
    .content-outer {
    margin-top:0px;
    }

    Subito dopo salvare le modifiche cliccando su applica.

    15 gennaio 2011

    Notifica novita' Blogger via email

    Da oggi e' possibile essere costantemente aggiornati via email delle novita' della piattaforma Blogger Blogspot.
    Nella bacheca infatti ho trovato questo messaggio:

    Novità!  Notifiche email Ottieni annunci sulle funzioni e suggerimenti per ottimizzare il tuo blog. Attivali subito.
     Le informazioni al link riportano a queste istruzioni della guida di Blogger:

    Informazioni sulle notifiche email di Blogger

    L'iscrizione alle notifiche email di Blogger è una delle soluzioni migliori per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità di Blogger. Sarai il primo a conoscere le nuove fantastiche funzionalità, le novità del prodotto e altri aggiornamenti direttamente dal team. Ne rimarrai entusiasta, sia in quanto publisher che come membro della grande comunità di Blogger.
    Il nostro servizio di notifica email è interamente opzionale e naturalmente terremo le tue informazioni assolutamente riservate e non le diffonderemo a terzi. Puoi anche concludere la tua iscrizione in qualsiasi momento senza problemi.
    Per attivare le Notifiche email, seleziona il link Modifica notifiche accanto al tuo profilo nella Bacheca:
    Dopo aver selezionato il link, verrai reindirizzato a una pagina dove potrai attivare o disattivare le tue impostazioni di notifica. Per attivare le notifiche, seleziona la casella di controllo accanto a Annunci sulle funzioni quindi fai clic su Salva:
    fatto.
    Quando hai selezionato questa casella di controllo, avrai la certezza di ricevere le ultime novità dal team e imparare a ottenere il massimo dal tuo blog. Se in qualsiasi momento decidi di non voler ricevere ulteriori notifiche da Blogger, è sufficiente deselezionare la casella Annunci sulle funzioni e non riceverai altre notifiche.
     Io ho attivato la funzionalita', e Te che fai?

    8 gennaio 2011

    Account iTunes rubati e in vendita per pochi cent

    Account rubati iTunes in vendita per pochi cent
     
    In vendita su alcuni siti cinesi account iTunes, il negozio online della Apple dove acquistare musica e applicazioni. Secondo il quotidiano Global Times sono gia' stati venduti 50.000 account sul sito taobao.com i che significa diffusi i dati bancari o delle carte di credito di altrettanti utenti iTunes!
    A quanto pare gli account sono stati rubati sai server della Apple.

    Firefox scalza Explorer in Europa


    Storico sorpasso di Firefox ai danni di Explorer. Secondo la societa' StatCounter Firefox e' oggi in browser piu' usato in Europa.

    Una bella soddisfazione per Mozilla dato che non avveniva dai tempi di Netscape (chi si corda?) che Explorer dovesse inseguire. Secondo i dati pubblicati Firefox detiene il 38,1 del mercato, contro il 37,5 di Explorer e il 14,6 di Chrome. E il sorpasso e' dovuto anche alle quote sempre maggiori del browser Google che ha eroso principalmente quote a Explorer.
    Differente la situazione in Nord America, dove il browser targato Microsoft detiene quasi il 50% del mercato.
    Potrebbero interessarti:
    var linkwithin_site_id = 16657; Related Posts with Thumbnails